WWW.SANSALVOAntica.IT




Le raccolte del maestro Evaristo.

I vocaboli dei nonni.


LAVORI NEI CAMPI 

A ara’ : ad arare

A zappa’ : a zappare                                                                                 

Arzappilije’ : a  rimescolare col bidente il terreno seminato

A sarchia’ : a ripulire il seminato dalle erbacce

A faggia’ : a falciare

A mete : a mietere

A trisca’ : a trebbiare

A vindila’: separare nel vento il grano dalla paglia lanciandolo in aria

A tênne : a mettere le canne nei vigneti

A fa’ a cambrêtte : ad unire le viti (a due a due) tra di loro

A ŝtanna’: a togliere ai tralci del vigneto le escrescenze filamentose.

A pasce : a pascolare

A fa’ lu squassate : a fare lo scasso per la piantagione delle viti

A paŝtina’ ; ricoprire di terra il seminato con zappa o bidente.

A passilla’: stabilire i punti dove piantare le viti per un nuovo vigneto 

A rranna’ : rizzappare superficialmente le vigna

A viligna’ : a vendemmiare

A rcaccia’ li manuppile : raccogliere i manipoli di grano nel campo

Arracca’ lu frattileune : togliere ad esso le parti invadenti la strada

A puta’ : a potare gli alberi