WWW.SANSALVOAntica.IT



I racconti del maestro Evaristo.

La bottega di Mastro Luigi.


LU PRUFUSSORE DI LI...

di Evaristo Sparvieri

 

A San Salvo, entro gli  anni  cinquanta, venne  istituita  la  Scuola di  Avviamento  Professionale  con sede  nei  locali  del  vecchio Palazzo scolastico dove vi erano aule libere per essersi, la Scuola elementare, in parte, trasferita nel nuovo  Edificio  di Via  De Vito.

Quale Preside provvisorio venne nominato l’Arciprete Don Cirillo Piovesan, Parroco    unico    a   San   Salvo;   mentre l’incarico  all’ insegnamento ,  per  carenza di personale abilitato, venne affidato a Professori “raccogliticci” quali laureati  in  giurisprudenza, in farmacia in veterinaria ed altro.

L’unico professore abilitato era  quello  relativo  all’ Educazione fisica, che veniva da Vasto: era un certo Donetro De Fanis che,  per le sue ottime  qualità  professionali e  umane , era  molto  stimato ed apprezzato nella sua Città ed altrove.

Il portamento fisico di  tale professore (forse dovuto all’attività professionale che quotidianamente  svolgeva),  sembrava essere pervaso da una eccessiva spavalderia, e Mastro  Luigi , che lo vedeva passare quasi ogni giorno avanti alla  sua  bottega, un giorno se ne uscì  con  questa  frase: 

“Ma tu  vedi  gna  zi ‘mposte lu Prufussore di li “capiltotte”.* (Ma guarda come cammina pieno di sè il professore delle capriole).

 

*Le capriole