WWW.SANSALVOAntica.IT



I racconti del maestro Evaristo.

La bottega di Mastro Luigi.


L A   C I T A Z I O N E

di Evaristo Sparvieri

 

“Uggenie lu Sacrastane” (Eugenio il sagrestano) esercitava anche la funzione di “Ufficiale  Giudiziario di Conciliazione, per cui aveva anche il potere di redigere le cosiddette “citazioni”, commissionate da creditori, nei confronti di chi non provvedeva al pagamento dei propri debiti.

Si fece confezionare un vestito da Mastro Luigi, e non si decideva mai a pagarlo.

Mastro Luigi, pazientò per un bel po’ di tempo, ma quando vide che non se ne parlava proprio, un giorno, chiamò “Uggenio” (che stava andando in Chiesa per le funzioni religiose)  e gli disse:  “Ugge'! Ti vu guadagna’ ca ccose?”*

“E come? “, rispose il sacrestano.

“Fatti ‘na citazione a te stesso”, concluse Mastro Luigi. **

* Eugenio! vuoi guadagnarti qualcosa

** "cita te stesso".