WWW.SANSALVOAntica.IT


I racconti del maestro Evaristo.

La bottega di Mastro Luigi.


IL  VESTITO  DA  ASINO

di Evaristo Sparvieri


Un giorno una pattuglia della Guardia di Finanza,  in un  giro  di controllo per il paese, entrò nella bottega di Mastro Luigi  il  sarto, per accertare, se questi, fosse o meno  in  regola   con il”Blocchetto IGE” che, per gli artigiani e commercianti, era obbligatorio avere.

Mastro Luigi, il “blocchetto” l’aveva, ma,  in un  arco  di  tempo,  di circa un anno, da esso, ne aveva  staccate non più di  cinque ricevute.

Il Brigadiere, di fronte a tanta sfacciata evasione fiscale, chiese  il motivo di così scarso rilascio di ricevute, e Mastro Luigi, bellamente, rispose che di lavoro non ce n’era ; e alla domanda di come facesse a  vivere, rispose che egli era scapolo,  figlio   di contadino (proprietario di  alcuni ettari di terreno)  e  che  quindi,  al  suo  mantenimento provvedeva, quasi esclusivamente, il padre.

Ed allora, il finanziere, per incastrarlo in qualche modo, gli  chiese di fargli vedere il quaderno su cui registrava le “misure” dei propri clienti ; ma  Mastro  Luigi  non  si  fece  trovare  impreparato, e  gli  rispose che, siccome di clienti ne aveva pochissimi, le loro misure "me l'arcorde a mente" (le ricordava a memoria).

Ma il sottufficiale, non volendosi sentire sconfitto, e per stabilire, approssimativamente,   quanto fosse il guadagno annuo dell’artigiano sarto, gli chiese il costo di manifattura di ogni vestito.

Per confezionare un vestito, allora, occorrevano una cinquantina  di Lire, ma Mastro Luigi gli rispose che egli si accontentava solo di dieci lire.

Di rimando, il finanziere, gli chiese, se, a tal prezzo, volesse, anche a lui confezionare un vestito.

Mastro Luigi accettò, e gli disse: “Però, poi, non dovete lamentarvi se andrete vestito da asino”.

“Come da asino?” ribadì il finanziere.                                                        

“Da asino, sì” confermò Mastro Luigi, “Perché per sole dieci lire non potrò confezionarvi se non un vestito da asino”.